Emiliano Moretti: «Dobbiamo continuare su questa strada per raggiungere la salvezza»

Dal sito Pianetagenoa1893.net

Emiliano Moretti«Cosa è cambiato non lo so, ma è cambiata la tendenza, soprattutto dei risultati. Nelle ultime 3 partite abbiamo fatto molto bene, i risultati ci hanno premiato. Di conseguenza le prestazioni vengono guardate in maniera sempre positiva». Emiliano Moretti ha parlato a tutto campo in un’intervista a Lino Marmorato per Radio Nostaglia, a cominciare dal momento positivo del Genoa. Il giocatore dimostra, come ha sempre fatto, grande concretezza: una dote che sa trasmettere anche ai suoi compagni. «Noi abbiamo lavorato sempre al massimo – prosegue il difensore rossoblu – fin dall’ inizio dell’anno, abbiamo sempre dato quello che avevamo, durante la settimana come la domenica, ed è per questo che ho sempre detto che non meritiamo questa classifica. In queste ultime partite c’è riuscito quello che non c’era riuscito prima».
Moretti poi passa ai nuovi acquisti: «La società ha fatto un grandissimo sforzo , ha portato tanti giocatori molto adatti alla situazione che stanno dando il loro contributo e che si sono inseriti immediatamente in un gruppo già buono. E’ stato facile il loro inserimento sia nello spogliatoio che in campo: ora tutti insieme dobbiamo continuare a lavorare a testa bassa e cercare di fare più punti possibili».
Non poteva non mancare Ballardini: «E’ una bravissima persona, semplice, umile, con toni molto posati che non alza mai la voce se non quando si arrabbia in panchina è la persona che probabilmente in questa situazione ci sta a pennello. Con Ballardini ci sono degli aspetti tattici che in fase difensiva ci aiutano e noi difensori cerchiamo poi di fare il nostro lavoro al meglio. Sta funzionando, ma quando le cose vengono viste da un punto di visto troppo positivo c’è sempre il pericolo di ricadere. Il nostro dovere è quello di continuare su questa strada che è quella giusta».
Uno sguardo al prossimo avversario. «L’Udinese è una squadra di quelle veramente difficili da incontrare perché ha tante caratteristiche diverse in mezzo al campo, ha giocatori rapidi, tecnici e ha anche fisicità, è una squadra molto completa. In più credo che fuori casa sia ancora più pericolosa, perché approfitta degli spazi che puoi lasciargli. Dovremmo fare una partita molto accorta».
Un messaggio per i tifosi: «Noi abbiamo bisogno del nostro Ferraris. Vorrei che si respirasse entusiasmo come è accaduto la doemnica in cui abbiamo giocato contro la Lazio. Speriamo poi a fine partita di avere la stessa gioia di allora».
L’ultimo passaggio riguarda le dimissioni del Papa: «Le dimissioni del Papa mi hanno colpito, perché è una di quelle cose che non ti aspetti. Storicamente credo sia una cosa che sia successa pochissime volte se non una volta sola. Pensavo che finché fosse vissuto avrebbe ricoperto questo incarico di enorme importanza per la cristianità. I motivi non li sappiamo e credo che sia anche giusto non saperli. Stimo molto il Papa per aver preso questa decisione: sono cose che dimostrano comunque personalità e un grande forza interiore».

Annunci

Un pensiero su “Emiliano Moretti: «Dobbiamo continuare su questa strada per raggiungere la salvezza»

  1. Moretti è uno dei miei giocatori preferiti, anche perchè è uno dei pochissimi ad essere rimasto per un po’ di tempo con noi.
    Sempre umile, mai una parola quando non gioca, quando gioca fa sempre il suo ed è uno dei pochi ad usare sempre la testa e a cercare di ragionare…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...