Tre ex contro il Genoa

Palacio e Milito con la maglia dell'InterQuella di Sabato alle 12,30 sarà una partita particolare e non solo per la caratura dell’avversario (peraltro ancora imbattuto contro il Grifone dal ritorno in Serie A), ma anche, e soprattutto, per la presenza di tre ex grandi rossoblu tra le fila interiste. Inutile rammentare di chi sto parlando: Milito, Palacio e Ranocchia hanno lasciato un gran bel ricordo (se non è un eufemismo, almeno per i primi due). Abbiamo (purtroppo) fatto l’occhio a vedere “El Principe” con la maglia neroazzura; idem dovremmo fare con “El Trenza”. Non ci sono storie, lo dico con molto rammarico ma il calcio moderno è questo!

Forse sarò un po’ troppo ingenuo e sognatore ma la memoria di questi due grandi bomber argentini, mi riporta alla mente momenti esaltanti. Ecco perché ho voluto dedicargli la testata del nuovo blog: le loro giocate e i loro goals ci hanno regalato un grande Genoa, il migliore dal dopoguerra ad oggi. E pazienza se li affronteremo da avversari. Sono stati due grandi. Da tifoso è quanto basta per essergli sempre grato: come infatti citava giustamente la Nord, in un’immensa coreografia, “I grandi fanno la storia. Gli altri la studiano”.

Su questo tema cito un bell’articolo di canalegenoa.it (LINK):

TRE EX CONTRO IL GENOA: DUE MOLTO RIMPIANTI.

Diego Milito, Rodrigo Palacio, Andrea Ranocchia ci saranno, almeno nella lista dei convocati. Tre ex genoani che hanno lasciato, soprattutto i primi due, grandi ricordi nella tifoseria rossoblu. Ma si sa, la storia di questi ultimi anni del Genoa è fatta da molte cessioni, anche eccellenti ed altrettanti arrivi ma in quest’ultimo caso non sempre sufficienti.

Diego Milito fu scoperto dalla dirigenza del Grifone in Argentina, giocatore del Racing di Avellaneda, nel gennaio 2004, mettendosi subito in grande evidenza con 12 reti segnate in 20 gare. L’anno seguente va ancora meglio trascinando il Grifone in serie A grazie a 21 centri. Peccato che l’ultima gara fosse la tanto vituperata Genoa-Venezia, con la strana valigetta e la retrocessione in serie C1 della formazione allora allenata da Serse Cosmi. Ovvio il distacco con il Grifone del Principe che veniva mandato in Spagna a rinforzare il Real Saragozza. Nel 2008 però, all’ultimo secondo dell’ultimo giorno del mercato estivo con un lancio del contratto stile giocatore di basket, il Genoa, tornato in serie A, riconquista le gesta del bomber argentino. Ed è una stagione stupenda condita da 24 reti con ben 4 segnature realizzate nei due derby stagionali. Con la maglia rossoblu segnerà alla fine 60 reti in 94 presenze. Il 2009 è l’anno della cessione all’Inter e la fine della carriera ligure per il bomber di Avellaneda.

Rodrigo Palacio arriva al Genoa di fatto prendendo il testimone proprio di Milito nella stagione 2009 dal Boca Juniors. Detto El Trenza o La Joya, quest’ultimo grazie anche alla treccina lunga che porta come vezzo, con la maglia del grifone colleziona 90 presenze segnando 35 reti, alcune delle quali molto spettacolari. Ovvio che anche in questo caso il giocatore non passasse inosservato ai grandi clubs della massima serie. Alla fine, nell’ultima campagna estiva, il giocatore è stato ceduto dal presidente Preziosi all’Inter.

Andrea Ranocchia ha passato poco tempo con la casacca rossoblu addosso. Ma in quelle poche prestazioni, 16 durante la prima parte della stagione 2010/2011, si è messo in evidenza per l’ottima capacità di saper tenere la difesa. Tra l’altro nei pochi mesi in cui è rimasto a Genova è riuscito a realizzare anche due reti (il primo nel successo esterno contro il Cagliari). Poi a dicembre l’Inter ha acquisito la seconda metà del cartellino portandolo a Milano. E, stranezze del caso, il suo esordio con la maglia interista è avvenuto in Coppa Italia proprio contro la sua ex squadra.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...