Genoa-Empoli 0-1

Coppa Italia 2006/2007 – Ritorno Ottavi di Finale – 6/12/2006

video non disponibile
GENOA: Rubinho, Pedro Lopez, Biasi, Stellini, Juric, Longo, Botta, Fabiano, Forestieri (Adailton 1′ s.t.), Tavares (Aurelio 22′ s.t.), Zeytulayev (Greco 17′ s.t.). All. Gasperini.
EMPOLI: Bassi, Baldanzeddu, Marzoratti, Lucchini, Tosto (Rincon 42′ s.t.), Eder (Iacoponi 12′ s.t.), Buzzegoli (Musacci 39′ s.t.), Ficini, Matteini, Gasparetto, Pozzi. All. Cagni.
ARBITRO: Giannoccaro.

MARCATORE: Pozzi (E) 18′ p.t.

dal sito Repubblica.it

GENOA-EMPOLI 0-1
L’Empoli centra i quarti di coppa Italia battendo il Genoa 1-0, ovvero con lo stesso risultato con cui si era imposto nella gara d’andata. Tutto facile per l’undici di Gigi Cagni, che dopo aver sofferto il buon avvio dei Grifoni ha trovato al 18′ il vantaggio grazie a un rigore di Pozzi ma soprattutto grazie all’ingenuo fallo di Rubinho. Da lì la gara si è fatta in discesa, il Genoa avrebbe comunque meritato il pari ma alla fine saranno i toscani a sfidare nei quarti l’Inter. Ampio spazio per le seconde linee in entrambe le squadre, dove però non mancano anche alcuni titolari. I rossoblu partono subito a mille e nel primo quarto d’ora è un assalto a Fort Apache, con Iuric, Botta e Tavares che in più di un’occasione fanno tremare la porta del giovane Bassi. Ma al 17′ il Genoa si complica la vita quando, con una folle uscita, il portiere Rubinho abbatte l’accorrente Pozzi. Giannoccaro indica ovviamente il dischetto e dagli undici metri lo stesso Pozzi non sbaglia, portando in vantaggio i toscani. I padroni di casa accusano il colpo ma l’Empoli non affonda e visto anche il risultato dell’andata prova ad abbassare i ritmi per controllare con più tranquillità il risultato. Un compito che un Genoa poco lucido e inesperto rende più facile, anche se al 31′ Longo butta all’aria il pareggio svirgolando un pallone d’oro dall’interno dell’area. Nella ripresa Gasperini decide di mettere in campo i big per tentare la rimonta: spazio ad Adailton e Greco, fuori Forestieri e Zeytulaev. I due danno sicuramente maggiore vivacità alle offensive dei Grifoni, tanto che al 13′ proprio Greco va vicinissimo al pari con un diagonale che finisce di un soffio sul fondo. Ma i toscani non danno mai l’impressione di subire e anzi, in contropiede, si rendono spesso pericolosi, come quando Pozzi non riesce a deviare in porta la splendida palla messa in mezzo dalla destra di Buzzegoli. Ma il Genoa non molla e al 18′ è ancora Greco ad avere la chance del pari ma sul cross di Adailton tira addosso a Bassi. Gasperini butta nella mischia anche Aurelio per Tavares ma l’inerzia della partita non cambia. Col trascorrere dei minuti l’azione dei rossoblu perde d’intensità e nel finale l’Empoli sfiora il raddoppio prima colpendo un palo colpito da Baldanzeddu, poi con un colpo di testa sottomisura di Pozzi che Rubinho respinge d’istinto, quindi ancora con Pozzi che colpisce la traversa.

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...